Ultima modifica: 3 novembre 2016

Comunicato stampa

DOPPIA CHANCE PER GLI STUDENTI DEL GONZAGA

L’ESABAC, UN SOLO ESAME, DUE DIPLOMI

Al Liceo Statale “Isabella Gonzaga” di Chieti, dal prossimo anno scolastico, una classe terza  frequenterà l’indirizzo EsaBac.

Da settembre 2010, un nuovo dispositivo educativo è entrato in vigore da una parte e dall’altra delle Alpi: l’EsaBac che consente agli allievi italiani e francesi di conseguire simultaneamente due diplomi a partire da un solo esame, l’Esame di Stato italiano e il Baccalauréat francese.

Questa certificazione a doppio rilascio di diplomi, resa possibile grazie all’accordo firmato il 24 febbraio 2009 dal ministro italiano dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dal ministro francese dell’Educazione Nazionale, convalida un percorso scolastico veramente biculturale e bilingue.

La doppia certificazione costituisce ormai un vero passo avanti per la cooperazione educativa tra i due paesi: una marcia in più per gli allievi italiani e francesi.

Il progetto riguarda specificatamente le classi del 2^ biennio e del 5^ anno e prevede il potenziamento dello studio di lingua e cultura francese e l’insegnamento della storia in francese, viste le coincidenze dei programmi della disciplina tra Francia e Italia, con l’intenzione di creare un base culturale condivisa e una visione univoca dei grandi eventi che hanno riguardato i due Paesi. Il docente di storia, nello svolgimento delle lezioni, è affiancato dal docente di conversazione in lingua straniera.

Ulteriore garanzia di qualità è data dall’attenzione che si riserva alla formazione degli insegnanti, per i quali sono previsti soggiorni scolastici professionali presso scuole francesi, dove scambiano e condividono pratiche ed esperienze con i colleghi d’oltralpe e contemporaneamente potenziano le proprie competenze linguistiche e metodologiche, nell’insegnamento della propria disciplina veicolata in lingua straniera, secondo l’approccio CLIL.

Il Dirigente Scolastico del “Gonzaga”, A. Gabriella Orlando ha promosso ed ottenuto, dal MIUR, l’adesione della scuola all’iniziativa.

In virtù di tale progetto, al termine degli studi, gli studenti potranno scegliere se proseguire la loro formazione universitaria in Italia o in Francia o nei paesi francofoni. Il diploma ESABAC dà infatti libero accesso a tutte le Università francesi, senza bisogno di esami integrativi, o fare domanda per entrare in una delle Grandes Écoles (come Ena o Polythécnique) dietro concorso, ed apre un canale privilegiato per percorsi di ricerca post-laurea in Francia. Il doppio diploma italo-francese costituisce, inoltre, una presentazione di peso anche per l’iscrizione alle università dei paesi anglosassoni.

Il “Gonzaga” entra, quindi, a far parte di un progetto d’eccellenza che vede coinvolti attualmente ancora pochi istituti superiori in Italia.

 

Nell’ottica della messa a regime, si prevede, per il prossimo anno scolastico 2015/16, di costituire una classe prima da destinare al percorso ESABAC. Per tale motivo, le famiglie degli alunni iscritti alle quattro prime classi del liceo linguistico, saranno invitate a scegliere se far effettuare, ai propri figli,  tale le percorso in alternativa a quello ordinario.

Visualizza / Scarica il Comunicato stampa